Skip to main content

Eventi

  • Eventi ACI Storico

2° appuntamento dell’ACI Storico Festival – 150 vetture storiche e youngtimer

Il 2° appuntamento dell’ACI Storico Festival si è confermato un appuntamento elettrizzante, un momento unico per festeggiare il motorismo storico con 150 vetture fra storiche e Youngtimer presenti ieri all’Autodromo Piero Taruffi di Vallelunga. L’evento ha interessato il centro congressi, il paddock e il circuito, dove i partecipanti hanno avuto l’opportunità di effettuare una parata con i propri gioielli a 4 ruote. Nel corso della giornata gli appassionati hanno anche avuto l’opportunità di percorrere il lungolago di Bracciano, dove è stata organizzata una speciale caccia al tesoro fotografica, durante il “Tour del lago di Bracciano”. Le foto più belle sono state premiate al termine della giornata e verranno pubblicate sui canali social del Club ACI Storico nei prossimi giorni. Le foto più creative sono state quelle di Fabio Roberti e Caceres Rosario Josefina, Fausto Amendolagine, Guido Tacchi Venturi e Polo Castillo Maria Del Pilar.
Una straordinaria partecipazione al 2° ACI Storico Festival è stata realizzata dal CANVES, club affiliato ACI Storico con 22 auto presenti.

Anche la rivista Youngtimer ha voluto premiare alcuni partecipanti, dopo un’attenta valutazione dei giornalisti della redazione, con delle categorie molto originali:
Profeta in patria – L’italiana più seducente: Alfa Romeo 75 Turbo America 
British style – L’inglese più raffinata: Jaguar XK8
German Krauti – La tedesca più ruspante: Porsche 911 Turbo Cabrio
French sauce – La francese più piccante: Alpine A610 Turbo
Best of show – La preferita della redazione: Mercedes Benz SLK 3.2 AMG
Premio Speciale ACI Storico: Porsche 356 Coupè Karmann
Ruoteclassiche inoltre ha voluto premiare due modelli straordinari di Abarth: Abarth 595 SS; Autobianchi A112 Abarth 70 HP.

Riccardo Alemanno, Direttore Automobile Club Roma: “Registriamo una crescita costante nell’adesione dei soci al club ACI Storico e questo tipo di eventi costituiscono il carburante per alimentare la passione dei partecipanti, perché chi possiede una cosa bella come un’auto d’epoca - che magari ha segnato la storia dell’automobilismo italiano - ha desiderio di mostrarla, condividendola con altri appassionati. Il nostro obiettivo, come AC Roma è quello di incrementare la realizzazione di eventi come questo, perseguendo anche il nostro fine istituzionale, che è quello di tutelare questo patrimonio, rendendolo visibile.”

Alfredo Scala, Direttore Generale ACI Vallelunga: “Siamo felicissimi di avere ospitato la seconda edizione dell’ACI Storico Festival nel nostro impianto e siamo rimasti piacevolmente sorpresi per l’adesione dei partecipanti con un parco auto importante come numeri e qualità. Sicuramente un abbinamento vincente tra il programma del Vallelunga Classic e le attività che sono state organizzate per i soci ACI Storico.

Antonio Cimmino, Presidente CANVES: “Partecipiamo spesso e con grande piacere agli eventi organizzati da ACI Storico. La nostra prima partecipazione risale al 2017, durante un raduno Ruote Nella Storia, organizzato a Sperlonga. ACI Storico, negli eventi che organizza, riesce sempre a valorizzare la partecipazione e il coinvolgimento dei soci, riuscendo nel contempo a fare loro esprimere al meglio la propria passione per le auto d’epoca e a divulgarne il messaggio.
 

Torna su