Skip to main content

Eventi

  • Eventi ACI Storico

Informazioni utili ai fini dell'esenzione dal pagamento della tassa automobilistica in Regione Lombardia e relative date di scadenza fiscale

Scarica l'immagine

La recente legge 25/2021 della Regione Lombardia consente di ottenere l’esenzione dal pagamento della tassa automobilistica per i veicoli con età compresa tra i 20 e i 29 anni, iscritti nel Registro ACI Storico, i cui modelli sono presenti nella “Lista di Salvaguardia”. 

La richiesta di esenzione deve essere sempre presentata entro la scadenza del periodo di imposta in corso. Nel caso di presentazione oltre la scadenza, il beneficio decorrerà dal periodo di imposta successivo.

Premesso che in Regione Lombardia le scadenze fiscali della tassa automobilistica possono ricadere in qualunque mese dell’anno, ai fini di una più dettagliata conoscenza della nuova previsione normativa, si richiama la Risoluzione n. 2/2021 del 29/12/2021 della Direzione Centrale Bilancio e Finanza - Tutela delle Entrate Tributarie Regionali della Regione Lombardia che si riporta di seguito.

Inoltre, allo scopo di agevolare l’interpretazione della norma si esemplificano le situazioni tipiche in cui si può trovare il contribuente ai fini della relativa applicazione.


VEICOLI GIÀ ISCRITTI AL REGISTRO ACI STORICO AL 31 DICEMBRE 2021
I veicoli con età compresa tra i 20 e i 29 anni di proprietà di un residente in Lombardia che, al momento dell’entrata in vigore della nuova normativa regionale, risultano già iscritti nel Registro ACI Storico, potranno beneficiare dell’esenzione dopo aver presentato la relativa istanza entro il termine del 31 maggio 2022: l’esenzione avrà decorrenza a partire dal primo periodo d’imposta della tassa automobilistica del 2022 (gennaio/dicembre2022) oppure a partire dal periodo d’imposta successivo alla scadenza, qualora essa fosse compresa nei successivi mesi.
Per facilitare la comprensione, ecco alcuni esempi:

Esempio 1)

  • Veicolo con età compresa tra i 20 e i 29 anni, già iscritto nel Registro ACI Storico, con scadenza fiscale della tassa automobilistica a dicembre 2021 con presentazione dell’istanza di esenzione entro il 31 maggio 2022: esenzione concessa per il periodo di imposta gennaio 2022 – dicembre 2022 e successivi periodi.

Esempio 2)

  • Veicolo con età compresa tra i 20 e i 29 anni, già iscritto nel Registro ACI Storico, con scadenza fiscale della tassa automobilistica ad aprile 2022: e presentazione dell’istanza di esenzione entro il 31 maggio 2022: esenzione concessa per il periodo di imposta maggio 2022 – aprile 2023 e successivi periodi.

Nel caso di presentazione dell’istanza successivamente al termine previsto del 31 maggio 2022, nonostante la data di iscrizione nel Registro ACI Storico sia precedente al 2022, l’effetto dell’esenzione decorrerà dal periodo d’imposta successivo.

VEICOLI DI NUOVA ISCRIZIONE AL REGISTRO ACI STORICO NELL’ANNO  2022
L’iscrizione determina l’esenzione dal pagamento del bollo a partire dal periodo d’imposta successivo a quello in corso alla data di iscrizione, per i veicoli con età a partire dal 20° sino al compimento del 29° anno, dalla data di immatricolazione oppure dall’anno di costruzione se antecedente.
Per facilitare la comprensione, ecco alcuni esempi:

Esempio 1)

  • periodo d’imposta gennaio/dicembre 2021, presentazione dell’istanza di esenzione a seguito di nuova iscrizione al Registro ACI Storico nel 2022: esenzione dal pagamento della Tassa Automobilistica dal periodo d’imposta gennaio/dicembre 2023.

Esempio 2)

  • periodo d’imposta aprile 2021/marzo 2022, presentazione dell’istanza di esenzione a seguito di nuova iscrizione al Registro ACI Storico entro marzo 2022: esenzione dal pagamento della tassa automobilistica dal periodo d’imposta aprile 2022/marzo 2023

presentazione dell’istanza successivamente a marzo 2022: esenzione dal pagamento della tassa automobilistica da aprile 2023/marzo 2024.

VEICOLI CHE COMPIONO IL 20° ANNO DI ETÀ NEL 2022
L’istanza deve essere inviata entro il terzo mese dal compimento del 20° anno di età del veicolo.
L’iscrizione determina l’esenzione dal pagamento della tassa automobilistica a partire dal periodo d’imposta successivo a quello in corso alla data di iscrizione al Registro ACI Storico: esenzione dalla tassa automobilistica dal periodo d’imposta in corso.
Per facilitare la comprensione, ecco alcuni esempi:


Esempio 1)

  • Veicolo che compie 20 anni nel mese di giugno 2022, periodo d’imposta agosto/luglio, con scadenza fiscale della tassa automobilistica a luglio 2022 e presentazione dell’istanza di esenzione entro il 30 settembre 2022 (tre mesi dal compimento del 20° anno quindi da giugno 2022): esenzione concessa per il periodo di imposta agosto 2022 – luglio 2023 e successivi periodi. 

Esempio 2)

  • Veicolo che compie 20 anni nel mese di giugno 2022, periodo d’imposta marzo/febbraio,  con scadenza fiscale della tassa automobilistica a febbraio 2022 e presentazione dell’istanza di esenzione successivamente al 30 settembre 2022 (dopo oltre 3 mesi dal compimento del 20° anno): esenzione concessa per il periodo di imposta marzo 2023/ febbraio 2024 e successivi periodi.

DIFFERENZA TRA DATA DI COSTRUZIONE E DATA DI PRIMA IMMATRICOLAZIONE
Per definire l’età di un veicolo ultraventennale, la nuova normativa della Regione Lombardia fa riferimento alla data di costruzione, che ovviamente è sempre precedente a quella di prima immatricolazione.
Soprattutto nel caso di veicoli costruiti nell’ultima parte dell’anno è frequente che la prima immatricolazione sia avvenuta nell’anno seguente. In questo caso la Regione Lombardia concede l’esenzione dal pagamento della tassa automobilistica qualora il proprietario dimostri in maniera inequivocabile, l’effettiva data di costruzione del veicolo, anziché basare il calcolo dell’anzianità sulla data di prima immatricolazione riportata dalla carta di circolazione.
Per facilitare la comprensione, ecco un esempio:
Veicolo immatricolato per la prima volta in data 27/01/2002, costruzione in data 28/10/2001 come risultante da certificato d’origine emesso dal costruttore, compimento del 20° anno nel 2021: esenzione dal pagamento concessa per l’anno 2022 a partire dal primo periodo d’imposta successivo alla scadenza precedente (per esempio: scadenza della tassa automobilistica ad aprile 2022, esenzione concessa dal periodo d’imposta maggio 2022 – aprile 2023).


TRASFERIMENTO DI PROPRIETÀ DI UN VEICOLO CON BENEFICIO DI ESENZIONE
Il riconoscimento di storicità è legato al veicolo ed al soggetto richiedente, pertanto in caso di trasferimento di proprietà del veicolo, il beneficio di esenzione dal pagamento della tassa automobilistica decade.

Al fine di assicurare la continuità dell’esenzione, il nuovo acquirente dovrà far pervenire la documentazione relativa alla propria associazione al Club ACI Storico e presentare una nuova istanza di esenzione per storicità.
 

Torna su