Skip to main content

Eventi

  • Eventi ACI Storico

ACI Storico il cuore di Auto e Moto d’Epoca

Anche quest’anno ACI Storico non poteva mancare ad uno dei saloni di vetture storiche più importanti e affascinanti a livello mondiale, Auto e Moto d’Epoca di Padova, che si svolgerà dal 24 al 27 ottobre, e lo fa ancora una volta alla grande, con uno spazio espositivo importante, presso il padiglione numero 3, che coinvolgerà tutto l’evento con dibattiti, presentazioni e conferenze.

Tutti gli appuntamenti del ricco programma sullo stand ACI Storico, che verrà a breve ufficializzato, sono di altissimo contenuto storico e culturale, e desteranno grandissimo interesse fra gli addetti ai lavori e il pubblico di appassionati.

Fra questi già il giovedì il Direttore di Ruote Classiche, David Giudici, presenterà il nuovo magazine trimestrale Auto italiana, mentre fra le aziende del mondo ACI, Sara parlerà il venerdì dell’offerta Sara Vintage e delle possibili evoluzioni telematiche.  

A seguire, alle ore 11.00 di venerdì, la cerimonia di inaugurazione dell’edizione 2019 di Auto e Moto d’Epoca, che si svolgerà come di consueto presso l’ingresso di Via Niccolò Tommaseo, 59.

Proveniente dallo strepitoso successo di quest’anno, il Minardi Day 2020 che comprenderà l’ACI Storico Festival, verrà presentato alle ore 12:30 sullo stand ACI Storico, con il testimonial d’eccezione del Club e icona del motorsport internazionale, Giancarlo Minardi.

Seguiranno diversi altri appuntamenti, tra cui, sempre nell’emisfero ACI, “Proteggi la tua Passione con ACI Global Servizi”, a partire dalle 16:00, a cui seguirà la presentazione del libro “Tempo al tempo”, della giornalista RAI Stella Bruno, con interessanti aneddoti sulla F1, e la partecipazione del Presidente dell’Automobile Club Italia, Angelo Sticchi Damiani.

Evento di particolare importanza e rilievo sarà certamente la conferenza del sabato a partire dalle ore 12:00, con titolo “La fiscalità e le auto storiche”, con il Presidente ACI; Angelo Sticchi Damiani, e importantissimi ospiti chiave del mondo delle motorismo storico.

A seguire, non di minore importanza, la presentazione del Campionato Italiano Grandi Eventi 2020, che quest’anno ha già disputato con successo e crescita importante dei partecipanti, la Coppa d’Oro delle Dolomiti, il Gran Premio Nuvolari, e la targa Florio Classica, disputata insieme al Ferrari Tributo, e in attesa di chiudersi con l’ultimo appuntamento, la Coppa delle Alpi, dal 3 all’8 dicembre.

Ancora alle 14:30 la presentazione del “Volpe Argentata Event”, che anche il prossimo anno si svolgerà al Golf della Montecchia.

E così via tantissimi incontri per un totale di oltre 30 appuntamenti, che si susseguiranno rapidamente l’uno dopo l’altro, e renderanno lo stand ACI Storico il vero cuore pulsante e dinamico della manifestazione.

Tutto ciò avverrà sullo stand ACI Storico, che sarà arricchito e impreziosito dall’esposizione “Le Rosse in abito da Corsa”, con le Ferrari che dal 1950, con la Ferrari 166 Mille Miglia Barchettta Touring, fino al 2019, con la Ferrari Monza SP 1, potranno essere ammirate dal pubblico di appassionati. Saranno così esposte anche la Ferrari 375 Barchetta Pininfarina, la Ferrari 340 Mille Miglia Spider Vignale e la Ferrari 250 Mille Miglia Pininfarina, tutte del 1953, mentre dell’anno successivo la Ferrari Mondial 500. Ancora, del 1955, verranno esposte le Ferrari 750 e 857 S Barchetta Monza e, infine, la più recente Ferrari 550 Barchetta del 2001.

Torna su