Skip to main content

Eventi

  • Eventi Automobile Club

Oltre 50 vetture alla prima della Coppa Giulietta&Romeo

Scarica l'immagine

(Ufficio stampa Coppa Giulietta&Romeo)

La gara di regolarità classica organizzata dall'Automobile Club Verona in collaborazione con AC Verona Historic e ACI Verona Sport si svolgerà sabato 23 novembre con partenza e arrivo a Villafranca. Attesi alcuni dei professionisti italiani della specialità con vetture anche d'anteguerra. Abbinato all'evento il raduno Ruote nella Storia by ACI Storico intitolato “Memorial Cabianca”.

Si è svolta questa mattina, nella Sala Consigliare del Comune di Villafranca di Verona, la conferenza stampa di presentazione della Coppa Giulietta&Romeo, prima edizione, gara di regolarità classica e raduno d'auto d'epoca che si disputerà sabato 23 novembre.

Erano presenti il Presidente dell'Automobile Club Verona Adriano Baso, il Direttore dell'Automobile Club Verona Riccardo Cuomo, il Sindaco di Villafranca Roberto Luca Dall'Oca, l'Assessore allo Sport Luca Zamperini, il Direttore di Gara Alberto Riva e i rappresentati di alcuni dei partners dell'evento: Carlo Orlandi di Assiteca e Michele Gottardi di Aleph Group.

La manifestazione, gara di regolarità classica con annesso raduno d'auto d'epoca Ruote nella Storia by ACI Storico intitolato “Memorial Giulio Cabianca”, si svolgerà tutto nella giornata di sabato 23 novembre, su strade aperte al traffico, con rilevamenti di passaggio al centesimo di secondo che costruiranno la classifica al termine della giornata.

L'Automobile Club Verona, insieme ad AC Verona Historic e ACI Verona Sport, ha concretizzato uno sforzo importante per realizzare questa manifestazione in pochi mesi, grazie anche alla collaborazione dei tanti parners istituzionali e non tra i quali sono sicuramente da inserire le amministrazioni di Villafranca di Verona, di Torri del Benaco oltre ad ACI Storico, promotore di Ruote nella Storia.

Saranno oltre 50 i partecipanti all'evento, con 43 vetture che concorreranno alla Coppa Giulietta&Romeo – Trofeo Luciano Nicolis e 8 equipaggi iscritti a Ruote nella Storia. Da segnalare che le vetture saranno tutte d'epoca, con esemplari anteguerra e un susseguirsi di linee e stili che faranno rivivere la storia dell'automobile. A condurle alcuni dei regolaristi più esperti d'Italia, con un elenco iscritti che vanta la quasi totalità di piloti prioritari, ovvero riconosciuti dalla Federazione Sportiva ACI Sport come esperti alla luce dei risultati ottenuti.

MG, Porsche, Opel, Fiat, alfa Romeo, Volkswagen, Lancia, Autobianchi, Renault, Mercedes sono alcuni dei marchi rappresentati, con esemplari degli anni Trenta fino alle più “recenti” vetture degli anni Sessanta e Settanta. Per tutti gli appassionati sarà possibile intercettare le vetture lungo il percorso o vederle da vicino in uno dei luoghi di sosta, come delineato in dettaglio sul sito www.coppagiuliettaeromeo.it.

Il percorso abbraccerà alcune delle zone più belle e caratteristiche della provincia di Verona. Le verifiche sportive e tecniche si terranno al Museo Nicolis dalle ore 8:00 alle ore 9:00, mentre la partenza sarà ospitata nella stupenda cornice del Castello di Villafranca, dalle ore 9:45. La prima parte dell'itinerario guiderà i concorrenti verso il Lago di Garda, passando per le pendici del Monte Baldo prima di scendere a Torri del Benaco dove sarà ospitato il coffee break di metà giornata presso il Ristorante-Pizzeria “Al Porto”, intorno alle 12:30. A questo punto, gli iscritti alla Coppa Giulietta&Romeo proseguiranno per la seconda parte di gara, che si concluderà al Museo Nicolis di Villafranca alle ore 16:15, con la cerimonia di premiazione e il buffet conclusivo alle ore 18:00.

I partecipanti a Ruote nella Storia, dopo il coffee-break raggiungeranno invece il Museo Nicolis per una visita della strepitosa collezione Nicolis prima della cerimonia di premiazione finale che concluderà di fatto la manifestazione 2019.

A livello prettamente sportivo, la manifestazione consisterà in due eventi in uno. La gara di Regolarità Classica sarà composta da 49 pressostati che assegneranno la Coppa Giulietta&Romeo. I concorrenti della Gara Classica competeranno poi su successive 20 prove cronometrate nella seconda parte della giornata che assegneranno il Trofeo Luciano Nicolis, il prestigioso riconoscimento in vetro che viene custodito di anno in anno all'interno del museo.

Seconda tipologia di evento sarà il raduno “Ruote nella Storia” by ACI Storico intitolato “Memorial Cabianca” che percorrerà invece tutto lo scenografico percorso fino a Torri del Benaco, pausa di metà giornata. I suoi partecipanti potranno affrontare anche 49 prove cronometrate facoltative tutte distribuite nella mattinata.

Ruote nella Storia è il progetto promosso da ACI Storico e organizzato dagli Automobile Club provinciali che a grande richiesta dopo il successo 2019 ha aggiunto l'appuntamento di Verona e Villafranca come ultimo del programma di quest'anno. Riservato alle vetture inserite nella lista di storicità ACI Storico, l'elenco iscritti vedrà esemplari particolarmente interessanti ai nastri di partenza.

Adriano Baso | Presidente Automobile Club Verona:“Siamo sicuramente soddisfatti per questa manifestazione che parte sotto i migliori auspici, grazie anche all'importante collaborazione con il Comune di Villafranca, primo tassello di un progetto che proseguirà con un grandioso evento 2020 di cui presto daremo notizia. La Coppa Giulietta&Romeo ha ottenuto numeri importanti per questa prima edizione, grazie anche a Ruote Nella Storia, il progetto di ACI Storico che porta le più belle auto d'epoca nei Borghi più Belli d'Italia. Speriamo in una bella giornata di sole per potere godere appieno di questa manifestazione”.

Riccardo Cuomo | Direttore Automobile Club Verona: “Si partirà dalla stupenda cornice del Castello di Villafranca e si arriverà al Museo Nicolis, due perle di questo territorio, con 52 vetture al via, un numero di sicura importanza vista la data dell'evento a fine stagione, a dimostrazione che la Coppa Giulietta&Romeo ha da subito incuriosito il settore della regolarità storica. Ringrazio istituzioni e partners oltre ad ACI Verona Sport e AC Verona Historic che hanno collaborato fattivamente all'organizzazione dell'evento”.

Roberto Luca Dall'Oca | Sindaco di Villafranca di Verona:“Grazie all'Automobile Club Verona con questa manifestazione potremo da un lato far conoscere a tanta gente le bellezze del nostro territorio, e dall'altra dare lustro a Villafranca che da sempre è molto attenta alle tematiche legate all'auto d'epoca, in primis per il Museo Nicolis, vero punto di riferimento per appassionati e non”.

Luca Zamperini | Assessore Sport Villafranca di Verona: “Ci tengo a precisare una piccola chicca relativamente alla partenza della Coppa Giulietta&Romeo dal Castello di Villafranca. Proprio qui abbiamo apposto una targa con un passo di Shakespeare relativo all'opera di Giulietta e Romeo che richiama la nostra città, un tributo culturale che ben si abbina al fine di tutela e promozione culturale dell'auto d'epoca che questa manifestazione propone”.

Torna su