Home / Notizie ed Eventi / Notizie / Dettaglio notizia

Dettaglio notizia

06.11.2017

"Ruote nella Storia", a Borghetto sul Mincio la chiusura

Richiamati da un programma miratamente diversificato e nonostante la pioggia battente, più di 70 equipaggi si sono dati appuntamento a Borghetto sul Mincio per visitare il Parco Sigurtà, una delle eccellenze del borgo, e quindi per partecipare al pranzo conviviale nel corso del quale la Scuderia Nettuno di Bologna è stata premiata grazie al maggior numero di iscritti all’evento veneto di ACI Storico dopo l’analogo riconoscimento ottenuto dal Canves di Anzio-Nettuno a Sperlonga e dall’Astor a Locorotondo. Tutti i partecipanti hanno quindi disputato le prove di precisione non competitive dislocate su un’altra eccellenza, il Ponte Visconteo, nel corso delle quali i più esperti hanno effettuato una efficace sessione di allenamento, seguiti da neofiti della disciplina per i quale le prove hanno avuto l’importante ruolo di corso di avviamento alla regolarità classica. Anche i meno esperti con i cronometri, tripmaster e "sdoppiata" hanno così potuto esordire su un percorso ad anello di quasi 4 chilometri fra Valeggio e Borghetto sul Mincio da ripetere 4 volte all’interno del quale hanno affrontato 24 prove di precisione.

Ruote nella Storia 2017 va dunque in archivio con un bilancio importante: da Sperlonga (Latina), a Borghetto sul Mincio (Verona), passando per Locorotondo (Bari), quasi trecento vetture hanno partecipato a raduni non agonistici alla scoperta di eccellenze culturali italiane (il Museo di Tiberio a Sperlonga, il centro storico di Locorotondo e il Parco Sigurtà a Valeggio sul Mincio) organizzati da ACI Storico con la collaborazione degli ACI e dei Club Affiliati del territorio di riferimento. Si va così in archivio già pensando all’edizione 2018: dieci eventi in altrettante Regioni e c’è già la fila di chi bussa alla porta di ACI Storico.

Condividi