Skip to main content

Eventi

  • Notizie ACI Storico

Il Club ACI Storico pronto a vivere un calendario 2022 ricco di importanti novità

Scarica l'immagine

Il Club ACI Storico continua a riscuotere approvazione e consensi grazie al prezioso supporto dell’Automobile Club d’Italia, degli Automobile Club Territoriali, dei Club e dei Musei Affiliati e dei Soci. Questi ultimi sempre più numerosi e fidelizzati, con un calendario fitto di eventi e attività, che avranno come protagoniste assolute automobili dal fascino intramontabile.

Anche in questo 2022 è confermata la partecipazione di ACI Storico a fiere internazionali del calibro del salone Rétromobile, in programma nel polo fieristico di Paris Expo Porte de Versailles nelle giornate che vanno dal 16 al 20 marzo, e sempre fuori dai confini nazionali, in occasione della Techno Classica Essen, dal 23 al 27 dello stesso mese in Germania. 

Il 3 aprile si terrà il primo ACI Storico Festival dell’anno, che dopo il successo ottenuto nel 2021, si svolgerà nel tempio della velocità di Monza. Sale l’attesa invece per l’evento previsto alla fine del mese (29-30 aprile e 1 Maggio) il Circuito Stradale del Mugello, rievocazione della storica competizione automobilistica, che coinciderà con la presenza del Club alla 39esima edizione di Automotoretrò a Torino. A metà maggio la Sicilia ospiterà un altro appuntamento dell’ACI Storico Festival sul circuito di Pergusa, nelle giornate del 14 e 15 maggio. Il weekend successivo si terrà la seconda edizione del Concorso di Eleganza Città di Trieste (dal 20 al 22 maggio), sulla scia dei consensi ottenuti lo scorso anno. 

Alle porte dell’estate il coinvolgimento del Club è confermato in occasione del Real Alfa, dedicato al mondo della “maison” del Biscione, presso il Museo Storico dell’Alfa Romeo di Arese il 5 giugno, mentre la Città Eterna ospiterà The REB Concours il 14 ed il 15 dello stesso mese. Luglio proporrà manifestazioni altrettanto importanti come la Coppa d’Oro delle Dolomiti (7-10 luglio), che rientra nel calendario del Campionato Italiano Grandi Eventi di ACI Sport. Sempre in tema di ACI Storico Festival, il Circuito di Binetto (23 e 24 luglio) e l’Historic Minardi Day (Imola) del 27 e 28 agosto, accoglieranno le ultime edizioni dell’anno, mentre sempre in Emilia Romagna, ACI Storico sarà presente il 24 e 25 settembre alla Modena Motor Gallery.

Altrettanta attenzione sarà riservata alla corsa più antica del mondo, in occasione della Targa Florio Classica in programma dal 13 al 16 ottobre, appena prima di un altro impegno fissato alla fine del mese con la fiera Auto e Moto d’Epoca di Padova (20-23 ottobre). Prossimamente invece saranno definite le date di Milano AutoClassica, che vanta la presenza di ACI Storico.

Da evidenziare è anche il rinnovo della proposta del format Ruote nella Storia, reduce da una stagione contraddistinta da numeri importanti che sono racchiusi in ben 60 eventi, 4.000 collezionisti e 2.000 auto d’epoca. Un traguardo importante raggiunto grazie ad una perfetta sinergia tra ACI Storico e gli Automobile Club, che avranno modo di aderire nuovamente a questa iniziativa negli appuntamenti che verranno svelati nelle prossime settimane, oltre alle altre numerose attività legate al mondo di ACI Storico.

ACI Storico è al centro del mondo legato alla cultura ed alla passione per le vetture storiche - ha dichiarato il Presidente dell’Automobile Club d’Italia Angelo Sticchi Damiani - Nato nel 2013 per volontà dell’Automobile Club d’Italia, ha avuto una crescita straordinaria, testimoniata anche dall’aumento importante del numero di manifestazioni promosse sul territorio. Tra queste figurano la Targa Florio Classica, la Coppa Milano-Sanremo, la Coppa d’Oro delle Dolomiti ed il Gran Premio Nuvolari. Altrettanto importanti sono stati gli eventi collegati a Ruote nella Storia, che hanno raggiunto gran parte d’Italia con ben 60 appuntamenti.  Questo a conferma della capillarità dell’azione di ACI Storico e dell’interesse nei confronti di tutti i suoi soci, che hanno la possibilità di vivere in prima persona ed in luoghi dallo straordinario fascino, la loro passione per le vetture dalla bellezza senza tempo”.
 

Torna su