Skip to main content

Dettaglio evento

  • Eventi Automobile Club Home

Le curve sopraelevate di Monza, si percorrono nel padiglione di ACI Storico ad Auto e Moto d'Epoca

Ci sarà anche una zona ad alta carica di adrenalina nel Padiglione 3 di ACI Storico a Padova. Per la prima volta, un simulatore di guida, di tipo altamente professionale, permetterà ai Soci ACI Storico di affrontare il mitico Tempio della Velocità e l'anello Alta Velocità, a bordo di una vettura da competizione d'epoca.

Saranno tre le vetture, due delle quali delle Formula 1 d'epoca, ed una Turismo, al volante delle quali si potrà affrontare la pista più famosa al mondo: Maserati 250 F, Alfa Romeo GTA e Ferrari 312 T.

Il simulatore Redway sarà poi "usato" dai Campioni della Formula 1 dando vita a CORRI NEL PASSATO. I piloti presenti nel Padiglione di ACI Storico, sabato 28 si sfideranno al volante del simulatore, in una corsa senza tempo percorrendo la pista di Monza e l’anello di alta velocità,grazie al simulatore di guida professionale messo a disposizione dalla Redway

Decisamente interessante e di alto livello la proposta professionale di Redway, che ha aderito di "fornire chiavi in mano" il simulatore dedicato alle auto storiche, ricreando fedelmente le sensazioni e le emozioni della vera guida in pista.

Ciascun simulatore è composto da un pavimento in carbonio e una struttura tubolare che replica la cella di sopravvivenza. Azionamenti,  cambi e  pedaliere sono di altissima qualità adatti al tipo di evento e coerenti con i comandi delle vetture virtuali richieste (GT o Formula).  

Ogni simulatore è dotato di un PC con adeguata tecnologia HW in grado di supportare la grafica resa nei tre monitor in 4K da 40” che avvogono il pilota consentendo una reale esperienza immersiva con il massimo della  qualità visiva consentita dalla tecnologia esistente.

 L’impianto audio è composto da 5 unità satelliti su piedistallo con relativo amplificatore da 250 W + subwoofer autonomo amplificato. 

Consolle per la gestione del simulatore con PC dedicato all’acquisizione dati/telemetria da rendere  eventualmente visibili in modalità animazione per il pubblico in uno dei tre stativi con monitor da 50”.  Nella consolle viene posizionata una stampante laser a colori affinché al termine dell’esperienza possa essere consegnata e discussa con i drivers  le stampe dei rilievi telemetrici del proprio stint.

Le postazioni di guida hanno in comune tre stativi posizionati normalmente di fronte al pubblico.  Nello stativo centrale e nei due stativi laterali saranno visibili le immagini in tempo reale delle performance dei due o più drivers impegnati nella competizione.

Siamo in grado di  fornire in tempo reale con un nostro programma l’ordine dei best lap di ciascun pilota visulaizzato su di un monitor separato .

Torna su